Dove vendere gioielli con diamanti: stima e certificato

Dove vendere diamanti sciolti
Dove vendere diamanti sciolti: valutazione, senza certificato e nel compro diamanti a Roma
9 Maggio 2019
Quanto costano i gioielli Bulgari, collane, anelli e bracciali
9 Maggio 2019

Dove vendere gioielli con diamanti: stima e certificato

Dove vendere gioielli con diamanti

DOVE VENDERE GIOIELLI CON DIAMANTI

Vendere un gioiello che ospita uno o più diamanti, è una pratica nient’affatto semplice. La complessità di questa operazione deriva dal valore e dalla rarità del diamante, pietra preziosa diffusa e conosciuta in tutto il mondo nonostante la sua rarità ed il suo prezzo elevato. Tuttavia è lecito, se si possiede un gioiello con diamante, decidere di rivenderlo, per motivi economici o personali o di qualsiasi altro tipo. Prendere questa decisione vuol dire però impegnarsi. Perché non è così automatico e meccanico vendere un diamante. 

Dove vendere gioielli con diamanti

Dobbiamo assicurarci molte cose ed avere la situazione sotto controllo, per quanto riguarda l’interlocutore con cui siamo in contatto, la valutazione del diamante, ed il prezzo conseguente offerto per il gioiello con la gemma. Queste operazioni richiedono affidabilità e trasparenza, il che non è del tutto scontato. Dobbiamo quindi prima sapere con cosa abbiamo a che fare ed a chi possiamo rivolgerci in totale sicurezza.

Prima di sapere dove vendere gioielli con diamanti (e magari anche dove vendere diamanti sciolti, oppure dove acquistare diamanti, o dove acquistare gioielli con diamanti) Per prima cosa dovremo far valutare il gioiello in nostro possesso. Operazione non semplice vista la presenza di un gioiello di un determinato metallo ed il o i diamanti, che avranno una valutazione ed una stima indipendente.

Stima dei diamanti: un primo passo importante

Stima dei diamantiIl valore complessivo dell’oggetto e la stima dei diamanti però terranno conto ovviamente anche del gioiello che ospita il diamante. A seconda che questo sia un oro, argento, platino, avremo una differente valutazione. Bisogna tener conto dello stato di salute e delle condizioni del gioiello, caratteristiche incidenti sulla sua stima. Spesso diamo per scontato che il nostro gioiello sia tutto sommato in buone condizioni, quando invece agli occhi di un esperto possono sorgere evidenti molti problemi, come crepe, graffi, ammaccature ed opacità. Risulta pertanto evidente la necessità di rivolgersi a persone e strutture esperte e qualificate, e di non sottovalutare complessivamente il gioiello interessandoci solamente del diamante.

In ogni caso, la caratteristica che determina il valore ed il prezzo del gioiello è la presenza del diamante. Pietra preziosa della famiglia del carbonio, questa gemma ha delle particolarità che la rendono unica. La sua incredibile capacità riflettente e rifrangente, oltre alla sua durezza, primato assoluto in natura. Questo, aggiunto alla sua rarità ed al suo fascino ne fanno una delle gemme più note e costose al mondo. Ecco perché tale operazione di vendita è delicata.

Se si è in possesso di questo piccolo tesoro, dobbiamo avere le idee chiare e rivolgerci ai migliori del settore, o comunque a centri qualificati in possesso di ogni permesso necessario.

La stima e la valutazione del diamante richiedono procedimenti tecnici e di mezzi di cui non tutti possono disporre.

Nella stima andranno ad incidere le 4C, ovvero le 4 caratteristiche peculiari del diamante, il cui stato influirà sul suo valore al momento dell’analisi.

Queste sono

– il Colour (colore), quanto più questo è bianco o vicino al chiaro tanto il diamante sarà prezioso.

-Cut (taglio) in base al taglio conferito al diamante avremo diverse valutazioni.

Esistono infatti vari tipi di taglio, in base allo stile volutamente ricercato, la cui diversa fattura e difficoltà determina il valore del diamante.

-Clarity (trasparenza), un diamante sarà prezioso quanto più trasparente e riflettente, privo di opacità, schegge o fratture.

-Carat (peso), chiaramente anche questo fattore influisce sul valore del diamante. Più sarà pesante più altro il suo prezzo.

Ora sappiamo cos’è un diamante e conosciamo le difficoltà e la delicatezza della valutazione e dell’offerta conseguente.

Certificato del diamante: perché è importante

CertificatoFondamentale quindi, sarebbe essere in possesso del certificato che attesti le caratteristiche del diamante, o dei diamanti montati sul gioiello.

Se non fossimo in possesso di un certificato del diamante, sarebbe opportuno capire, attraverso un professionista, la qualità e caratura del diamante montato. Questo, si può ottenere, sia in maniera informale (verbalmente) e poco onerosa, magari dal nostro gioielliere di fiducia, sia in maniera formale (e più onerosa) attraverso lo stesso gioielliere o struttura dedicata, che redigerà un certificato scritto.

Una volta in possesso del certificato, e quindi delle caratteristiche del nostro gioiello, dobbiamo capire quanto vale sul mercato lo stesso gioiello e conseguentemente proporlo al giusto prezzo.

Risulta sconsigliato affidarsi al web, dove la compra-vendita online comporta oltre che dei rischi per eventuali truffe, molto difficile per questo tipo di oggetti. In parte dovuto alla giusta diffidenza ad acquistare un oggetto del genere da uno sconosciuto.

Quindi, la scelta migliore ricade sui centri e le strutture professionali adibite a questi compiti. Gioiellerie e rivenditori autorizzati, se in permesso di ogni certificato e licenza necessaria, sono in grado di operare un’attenta e corretta analisi, trasparente e motivata. Racchiude queste caratteristiche una gioielleria di Roma esperta nel settore, gestita da personale limpido e qualificato. Si tratta di MVS Gioielli, situata in via Taranto 142 vicino alla fermata della Metro A di Re di Roma.

Aperta dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

Contatti 0631072076 – 3803453520 Sito Web https://www.mvsgioielli.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama Ora